Esiste un enorme patrimonio edilizio inutilizzato, civile e industriale, a cui si aggiunge il contesto, i progetti e il miglioramento necessario. Il Piano Regolatore Generale sarà ripensato, di concerto con i cittadini, al fine di contrastare l’espansione edilizia invasiva e il consumo di terreni utilizzabili con finalità agricole o di verde al servizio della qualità dell’ambiente e della vita della popolazione.  E molteplici sono i progetti e le azioni che necessari perché tutto questo possa avvenire, a titolo esemplificativo ma non esaustivo:
  • Mappatura di tutto il patrimonio edilizio
  • Messa online di questa mappatura
  • Creazione di sinergie con la società civile per co-progettare la valorizzazione di questo patrimonio
  • Creazione e valorizzazione di strumenti come l'integrazione delle "case popolari" nel tessuto urbano
  • Creazione di concorsi di idee , ma anche di workshop con i cittadini perché il futuro è di tutti noi.

Iscriviti alla newsletter