Molteplici sono i progetti di un assessorato tanto fondamentale, sempre in ottica di co-progettazione con la città. Ecco solo alcuni esempi:
  • La mappatura delle barriere architettoniche sarà il primo passo di una politica volta a facilitare l’autonomia di cittadini e turisti portatori di limitazioni della mobilità.
  • Verranno quindi progettati: il progressivo smantellamento delle barriere e un piano per la massima accessibilità ai mezzi pubblici di trasporto.
  • Particolare cura verrà posta nella realizzazione di una segnaletica stradale e di servizio (multilingue e simbolica) ad alta leggibilità, facilitante per tutti gli abitanti e per gli ospiti.
  • Un Piano Leggero del traffico dovrà essere prioritario e focale per iniziare a mettere in opera quelle soluzioni utili ad alleggerire il peso delle auto in città.
  • Il Piano parcheggi, fondamentale per integrare il piano leggero del traffico
  • Ottimizzazione dei trasporti pubblici
  • Valorizzazione di progetti come il "strada di gronda" (circonvallazione leggera) e integrazione del piano urbano del traffico con il piano regolatore edilizio

Iscriviti alla newsletter